25 anni di trasformazione del mondo con ThinkPad
Torna alla griglia

Azienda amplia i confini della tecnologia APR (aeromobile a pilotaggio remoto)

Sono passati cento anni dalla prima volta in cui un aereo senza pilota ha solcato i cieli. Ciò che può sembrare un evento magico è invece pura realtà, un’innovazione che sta trasformando il mondo nei più svariati settori, dalla sanità alla rivendita al dettaglio.

Gli aeromobili a pilotaggio remoto, comunemente noti come droni, vengono da tempo usati dal settore militare in tutto il mondo per impedire l’invio di piloti umani in missioni ritenute troppo “dure, sporche o pericolose”.

Tuttavia, i droni stanno diventando anche strumenti cruciali ben lontano dagli intensi calcoli della sala operativa. Una società di consulenze per il settore aereo ha stimato che solo nel 2016 sono stati venduti due milioni di droni di tipo consumer, che le aziende private stanno usando per spedire acquisti online, portare Internet in aree remote e acquisire splendide foto aeree di panorami in lungo e in largo.

Nelle parole di un pioniere del moderno settore APR, “stiamo entrando nell’era dei droni”.

Il settore in rapida crescita della creazione di droni è basato sull’integrazione tra fabbricazione di aeromobili e sviluppo hardware e software per garantire che aeromobili autonomi siano in grado di svolgere la missione assegnata, qualunque essa sia. La maggior parte degli sviluppatori, tuttavia, è specializzata solo in una o due fasi del processo e questo crea il rischio di ritardi, errori o costi elevati con il passare del prodotto di mano in mano.

Nella brulicante metropoli di Bangalore, in India, un’azienda di 22 uomini è impegnata a trasformare questa situazione.

Absolute Composites, azienda fondata dall’ingegnere Raghav Reddy, usa materiali compositi, ad esempio pannelli in tamburato impiallacciato in fibra di carbonio, e innovativi processi di fabbricazione per realizzare aeromobili a pilotaggio remoto a basso consumo di carburante in diverse dimensioni, in grado di trasportare carichi più pesanti e volare più lontano rispetto a qualsiasi tecnologia di questo tipo già esistente.

I suoi clienti comprendono diverse tra le principali organizzazioni indiane di ricerca sui droni, che sviluppano tecnologie destinate a supportare il settore militare del paese, porsi alla guida delle scoperte scientifiche nazionali ed espandere i confini della tecnologia aerospaziale.

Reddy ha dichiarato che gli aeromobili dell’azienda trasformeranno il trasporto delle merci, aumentando la sicurezza degli esseri umani nei settori degli aiuti umanitari e della difesa senza più rischiare la vita di piloti umani.

Ad esempio, ha sostenuto Reddy, le aree remote del pianeta potrebbero essere servite dalle spedizioni tramite drone, contribuendo a portare assistenza medica o soccorso in luoghi in cui era impossibile in passato. I droni potrebbero essere usati per combattere incendi violenti, trasportare forniture cliniche alle vittime delle inondazioni, monitorare le piantagioni e per qualsiasi altra attività di soccorso.

Absolute Composites progetta l’aeromobile, usa materiali compositi ultraleggeri e a basso costo per realizzarlo e quindi testa il veicolo prima di approvarlo per l’uso sul campo. Reddy e il suo team seguono il prodotto in ogni fase del processo di sviluppo, un approccio unico nel settore ancora in crescita della produzione APR.

Per Absolute Composites, i ThinkPad sono lo strumento ideale per ogni fase del processo di sviluppo. Reddy afferma che il suo team è costantemente in viaggio. Ecco perché è così importante che i notebook usati siano in grado di superare qualsiasi ostacolo che si presenta, anche nelle condizioni più dure. Di ritorno in laboratorio, i componenti del team usano estensivamente i ThinkPad per modellazione matematica e simulazione.

Per ogni drone costruito, il notebook ThinkPad funge da centro di controllo principale. Nel testare i veicoli, possono caricare sul dispositivo una “centrale di controllo a terra” presviluppata, da usare per controllare e dirigere gli APR da terra.

Il team sta lavorando alla realizzazione di droni che siano in grado di volare attraverso la stratosfera terrestre, ha aggiunto Reddy. Com’è prevedibile, il drone volerà spesso oltre il campo visivo. Il team traccia le coordinate GPS e integra nel dispositivo ThinkPad, usato come centrale di controllo a terra, istruzioni sull’altitudine per garantire che l’aeromobile vada esattamente dove previsto, che sia visibile o meno a occhio nudo.

Per Reddy, la capacità di raggiungere il cielo è il sogno di una vita, che ha portato con sé una discreta dose di sfide, tecniche e finanziarie.

“Ho optato per i materiali compositi perché sono una scelta naturale per la fabbricazione degli aeromobili, in quanto permettono di partire con un capitale estremamente ridotto”, ha spiegato Reddy. “In tutta onestà, io ho iniziato con un investimento di circa 40 dollari”. Dopo aver acquistato qualche utensile e materiali in fibra di carbonio e resine, nel 2005 Reddy ha messo su un’officina nella propria cucina. È stato questo l’inizio del progetto che sarebbe poi diventato Absolute Composites.

“Presto gli amici si unirono all’impresa e da ogni direzione arrivarono espressioni di sostegno”, ha raccontato Reddy. Ai tempi, ha osservato, anche i materiali più elementari come un controller radio o un’elica erano difficili da ottenere in India.

“Era difficile per noi importare qualsiasi componente legato a questo tipo di tecnologia. Eravamo soliti affidarci a parenti e amici provenienti dagli Stati Uniti. Inviavamo i nostri dati e poi aspettavamo da sei mesi a un anno prima di ricevere apparecchiature anche molto piccole”, ha aggiunto.

Oggi le cose sono leggermente più facili per Absolute Composites. Questo non significa che Reddy e il suo team intendano smettere di ampliare i confini.

Attualmente il loro aeromobile può restare in volo 7 volte più a lungo e portare carichi 20 volte più pesanti dei veicoli disponibili a livello commerciale. La speranza è continuare a perfezionare il prodotto e creare soluzioni ancora più innovative per i problemi della loro nazione e di tutto il mondo. Dopo tutto, l’unico limite è il cielo.

Processori Intel® Core™ Intel Inside®. Powerful Productivity Outside.

Non è un semplice notebook. È ThinkPad

Per saperne di più su ThinkPad e acquistare i nuovissimi notebook e tablet, visita il sito Web Lenovo.com.

Ultrabook, Celeron, Celeron Inside, Inside, Core Inside, Intel, Logo Intel, Intel Atom, Intel Atom Inside, Intel Core, Intel Inside, Logo Intel Inside, Intel vPro, Itanium, Itanium Inside, Pentium, Pentium Inside, vPro Inside, Xeon, Xeon Phi, e Xeon Inside sono marchi di Intel Corporation o delle relative affiliate negli Stati Uniti e/o negli altri paesi.